Seite im Aufbau

Stendardi e bandiere

Stendardo "Storico": è il primo stendardo del gruppo realizzato nel 1978 dal famoso pittore Aurelio Perrucchione riporta il nome del gruppo con il castello e il rilievo del monte cavallaria.
Dipinto a mano dall'artista è per noi l'oggetto a cui siamo piu' affezionati.
Viene utilizzato esclusivamente in occasioni particolari.
Lo stendardo "orizzontale" nasce nel 2014 con la creazione del Reparto Bandiere e Stendardi da un'idea dell'allora presidente Maridon Gpiero.
Riporta la scritta bianca Pifferi e Tamburi Bajo Dora su sfondo blu e rosso, accompagnata dal simbolo ufficiale del gruppo.
Viene portato da un gruppo di giovanissime ragazze in divisa.
La stendardo a "bandiera" raffigura lo stemma dei Pifferi e Tamburi su sfondo rosso con finiture dorate; l'immagine centrale in bianco raffigura stilizzato il castello di Bajo Dora tutt'ora esistente come rudere e distrutto durante le guerre franco spagnole del 600'.
Cucito a mano da componenti del gruppo viene orgogliosamente portato da un rappresentante dei Pifferi e Tamburi.
In occasione di grandi sfilate e in eventi internazionali il tricolore Italiano e la bandiera del Piemonte vengono portati da due uomini portabandiera.
Le ragazze del reparto Bandiere e Stendardi precedono i Pifferi e Tamburi, vestono una giacca rossa con bottoni argentati su gonnellino blu, corredati da un mantello e un cappello piumato in tinta con il gonnellino.

La divisa

Unsere Uniform besteht aus einer blauen Hose mit silbernen Streifen, einer roten Rocken Jacke mit silbernen Knöpfen, einem schwarzen Kragen und schwarze Manschetten.
Die Sommeruniform besteht aus einem Weißen Hemd mit blauen Knöpfen und Stickereien, einer blauen Hose mit Schwarzen Gürtel und einen blauen Hut Mit dem Gruppenlogo.
Als Kopfbedeckung tragen wir uns die rote phrygische Mütze der französische Revolution.